Stampa
Movin’Up 2020: APERTE LE ISCRIZIONI PER IL PROGRAMMA DI MOBILITÀ ARTISTICA

Dal 1999 ad oggi il programma Movin’Up ha sostenuto il lavoro di oltre 1.300 giovani artisti italiani (nelle diverse discipline delle arti visive, architettura, design, grafica, musica, cinema, video, teatro, danza, performance, scrittura), favorendone lo scambio con realtà culturali di tutto il mondo.

L’edizione 2020 del bando è dedicata all’area Spettacolo e Arti Performative.

Il bando è rivolto a giovani creativi e creative tra i 18 e i 35 anni di età compiuti che operano con obiettivi professionali e che sono stati ammessi/e o invitati/e ufficialmente all’estero da enti pubblici e/o privati, istituzioni culturali, festival, organizzazioni internazionali, istituti di formazione e perfezionamento per esperienze di: residenza e/o produzione, co-produzione, circuitazione/tournée, formazione, promozione e visibilità (es. concorsi, residenze, corsi e seminari, workshop, stage, spettacoli etc.). Il supporto di Movin’Up si configura come premio a copertura – totale o parziale – dei costi vivi sostenuti per la realizzazione del progetto all’estero.

Nella sessione unica 2020, i settori artistici ammessi afferiscono all’Area Spettacolo e Arti  erformative: musica, teatro, danza, circo contemporaneo.

In questa nuova edizione di Movin’Up Spettacolo-Performing Arts, grazie alla partecipazione dell’Associazione GA/ER, una quota specifica di sostegno economico sarà riservata ad artisti e artiste under 35 (singoli/e e/o in collettivo) nati/e o residenti in Emilia-Romagna. Inoltre, quale valore aggiunto, in sede di valutazione verrà data particolare attenzione ai progetti all’estero che prevedono ritorni e ricadute nella Regione Emilia-Romagna (es. tappe delle tournée, spettacoli e presentazioni, workshop o co-produzioni correlate etc.).

SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: 11 marzo 2020, ore 12.00

Tutte le informazioni per partecipare sono sul sito del GAI.